Menu

Non è un paese per (artisti) vecchi

Sto parlando di Bologna. Mi succede così: quando scopro che un museo italiano indice un concorso per giovani artisti digitali faccio la ola. Per ora è una cosa rara.

E quindi con italo-orgoglio segnalo che La Fondazione Del Monte di Bologna e Ravenna e il MAMboMuseo d’Arte Moderna di Bologna – indicono il concorso “NUOVE ARTI”.

Ho scoperto la notizia per caso, perché cercavo più informazioni sulla mostra di Seth Price, di cui scrive Massimiliano Gioni sul numero 3 di Wired Italia di cui non sapevo nulla. Un mio limite.

Seth Prize

E così sono andata subito sul sito del Mambo assetata di info. Un’austera grafica grigia e bianca mi comunica che il minimalismo estetico qui è mezzo per un’ecologia dell’informazione: niente sprechi superflui, niente pop up, niente animazioni, nessun dinamismo, rarissime le immagini e solo un colore (giallo) come aiuto alla navigazione.
Le attività del museo scorrono sotto il rigoroso menù.

Ma dove ci si iscrive alla news letter? Anzi meglio, dove ci si abbona ai feed rss? Peccato non c’è modo. Se voglio delle informazione sull’attività del museo posso solo andare io sul sito del museo.

Il museo non viene da me, dal suo pubblico. Ma quando ci vado se non so nulla? Unica alternativa: chiedere di ricevere del “materiale” ma devo specificare, oltre i dati personali, anche l’indirizzo postale. Quindi deve essere del materiale cartaceo. Ma io non desidero ricevere inviti di carta, mi bastano delle informazioni. E poi l’ecologia? E i costi in tempo di recessione?
Comunque non ho sprecato il mio tempo, perché girando e rigirando per il sito del Mambo ho trovato questa news importante, che devo segnalarvi: si tratta di un concorso nazionale per opere d’arte che utilizzino le tecnologie digitali in modo innovativo, sia in termini di linguaggio che produttivi, individuando un rapporto ottimale tra mezzi utilizzati e qualità sia tecnica che artistica del progetto.
scarica il bando

Ultima domanda:  perché solo per artisti residenti in Emilia Romagna?

Simona Lodi