Menu

LPM 2009 a Roma

LPM 2009 a Roma

E’ fine maggio, è tempo di Live Performer Meeting, il più grosso raduno di  vj e visual performers italiano, che si tiene a Roma da diversi anni. Dal 28 maggio al 31 maggio al Brancaleone di Roma confluiranno artisti, designers, vj provenienti da tutto il mondo.

Piemonte Share è partner dell’evento e sarà presente con un intervento di Simona Lodi, venerdì 29 maggio, sulle ultime attività di Piemonte Share e sulla prossima edizione di Share Festival. LPM ha il suo punto di forza proprio nell’etrogeneità dei partecipanti che includono paesi come Algeria, Argentina, Austria, Francia, Germania, Giappone, Guatemala, Inghilterra, Italia, Lituania, Polonia, Portogallo, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Ungheria.

Per chiunque abbia a che fare con l’immagine in movimento interattiva questo è un momento imperdibile della programmazione nazionale, soprattutto per la sua atmosfera informale che genera immediate e proficue collaborazioni tra i partecipanti che molte volte sono loro stessi artisti. Un programma come sempre ricco di performance, vj set, workshop e showcase di progetti, software e prodotti all’avanguardia.

Quest’anno il Meeting viene organizzato all’interno delle suggestive sale del Brancaleone, uno degli storici spazi autogestiti di Roma.Il Meeting è organizzato intorno a 4 aree principali:DIGITAL FREEDOMS, 8 BIT + ELETTROPOP, BREAKBEAT + TECHNO + ELECTRO, VISUAL GENDERS.Tra queste sezioni segnaliamo in particolare la presenza di REFF con la mostra delle prime opere del concorso RomaEuropaFAKEFactory, a cura di ArtisOpenSource e Marco Scialdone, rivolto ad artisti, appassionati della creatività, esperti in discipline legali con predilizione per il diritto d’autore, le cui opere sono ispirate al tema “Freedom Remix”.

Per l’intera durata di LPM2009 (Live Performers Meeting), RomaEuropaFAKEFactory presenterà i progetti e gli artisti lanciati fino a questo momento, insieme ad un ricco insieme di iniziative:

– Libertà Digitali: REFF & Art is Open Source ospiteranno la giornata dedicata alle libertà digitali con un focus specifico sulla proprietà intellettuale, e sulla società dell’informazione e della conoscenza

– REFF.erence 2, una tavola rotonda in cui artisti, politici, curatori, accademici (e tu) potranno discutere sulla situazione attuale di arte e cultura, con un focus alle politiche di accesso, finanziamento, innovazione, e sulla possibilità di essere creativi oggi

– REFF showcase: i lavori inviati fino ad oggi a REFF saranno inseriti in una mostra; affrettatevi ed iscrivete i vostri lavori per essere inclusi;

– una installazione “segreta” vi consentirà di buttare il diritto d’autore giù nella toilette, e di sperimentare nuovi modi di essere creativi.

– myRMX, i nostri amici dalla California soleggiata, mostreranno la loro
nuova applicazione, usabile come modo innovativo di fare remix e di
suonare con i telefoni cellulari, ma anche un meraviglioso modello di
business dedicato all’innovazione e alla promozione degli artisti

– Brett gaylor, il famoso media attivsta Canadese creatore di OpenSource
Cinema, accetterà nuovi contributi per il su film Open Source “RiP a
Remix Manifesto”, che sarà mostrato in tutto il mondo

– [PAM] Perpetual Art Machine, fondata da Chris Borkowski, Aaron Miller,
Raphaele Shirley e Lee Wells, sarà una fantastica aggiunta al festival,
a mostrare il loro progetto ed una selezione degli artisti che
partecipano al loro portale; questa è realmente una bella aggiunta,
perchè PAM collaborerà al REFF sia nell’evento multi-location che
avverrà più tardi nel 2009, sia alla pubblicazione di RomaEuropaFAKEFactory

– i workshop di REFF vi porteranno a creare musica e video facendo i
guartono su reti p2p e assemblando interattivamente gli User Generated
Content

Non Potete Mancare!

REFF @ LPM 2009
28 Maggio 2009 (Digital Freedoms Day)
20-31 Maggio 2009 (exhibitions, showcase, workshops)

al Brancaleone
via Levanna 13
Rome – ITALY

http://www.romaeuropa.org

http://liveperformersmeeting.net/

http://www.brancaleone.eu

http://myrmx.lowermars.com/

http://www.opensourcecinema.org

http://www.perpetualartmachine.com/