Menu

SmartRM: condividi, ma in modo intelligente

smartrm

Ieri sono stato alla rpesentazione del software SmartRM, realizzato da SmartRM, una società fondata da tre torinesi nel 2008. Il software è stato sviluppato all’interno degli spazi dell’incubatore del Politecnico, dove è stata realizzata anche la presentazione della versione BETA del software.

SmartRM è un software che si occupa della protezione dei propri file. Questa tematica oggi viene afrfontata quasi sempre dal punto di vista dei grandi produttori di contenuti, come le compagnie di entertainment, il cui obiettivo è quello di ricavare il maggiore numero di soldi dai contenuti digitali. In pochi si occupano della protezione dei file dei cosiddetti “piccoli” produttori di contenuti come siamo tutti noi.

Oggigiorno ci capita sempre più spesso di condividere vari tipi di contenuti, quali immagini, video, documenti di testo, attraverso Internet e in particolare sulle piattaforme di social network. SmartRm permette di decidere quali persone e con quali diritti di accesso potranno vedere i nostri contenuti. SmartRM mette nelle mani dell’utente finale degli strumenti di protezione della privacy che le grandi aziende dell’entertainment utillizzano unicamente per proteggere i diritti artistici.

Il problema generato dalla costante condivisione di file sui social network è che è interesse dell’utente finale, non solo proteggere i propri diritti sui contenuti prodotti, ma anche proteggere la propria privacy. Con SmartRM è facile, poichè il software è un plug-in di Firefox, che è in grado di importare i propri network di amici da Facebook e Twitter, e quindi con una semplice interfaccia grafica permette di definire i diritti su ogni contenuto condiviso per ogni destinatario.

Scarica SmartRM >>>