Menu

Into the wood 2.0

wood

Venerdì 23 aprile alle ore 18, presso l’Antico Palazzo di Città a Mondovì Piazza (via Giolitti 1), l’associazione culturale Marcovaldo, il Comune di Mondovì e l’associazione The Sharing, presentano il processo produttivo di Into the wood 2.0, produzione multimediale di Fabio Battistetti in corso di produzione in collaborazione con la falegnameria F.lli Volume di Mondovì.

Into the wood 2.0 è una performance elettroacustica che mette in primo piano il legno come fonte sonora per la creazione di ritmiche, textures sonore e melodie. Questa produzione multimediale vuole recuperare, attraverso il suono, il rapporto tra l’uomo ed il legno. Le sorgenti sonore di questa performance derivano da registrazioni ambientali del bosco e da elaborazioni microfoniche in tempo reale di legna da ardere, di un tagliere e di strumenti acustici.

“Il legno – spiega Fabio Battistetti – ha una storia che lo lega all’uomo sin dalla preistoria a livello di sussistenza e di intrattenimento. Con l’avvento della rivoluzione industriale il legno è stato inglobato nella produzione di massa con tutte le conseguenze del caso, dallo sfruttamento all’inquinamento. Oggi il legno non è più un elemento primario, sia nella produzione industriale che nell’uso domestico, soprattutto a causa dell’utilizzo di materie plastiche avanzate. Per questo occorre recuperare il suo valore. Non dimentichiamo che il legno deriva dall’albero, una delle risorse vitali del nostro pianeta!”

http://www.smirproject.eu