Menu

FESTIVAL TEC ART ECO 02

tecarteco

FESTIVAL TEC ART ECO 02 CreAzioni

dal 4 all’8 maggio 2011 – Lugano (CH)

Spazio Espositivo Padiglione Conza MAC1-2-3 | Teatro Il Foce | USI Università della Svizzera Italiana | SUPSI Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana | Museo Cantonale d’Arte | CISA Conservatorio Internazionale Scienze Audiovisive / i2a Istituto Internazionale di Architettura – Vico Morcote e altri spazi urbani e luoghi della Città di Lugano

TEC ART ECO, Tecnologia e arte per l’ambiente promosso dall’Associazione culturale luganese Avventure in Elicottero Prodotti (CH) e dall’ Associazione Ariella Vidach – AiEP (IT) con il sostegno del P.O. di Cooperazione  transfrontaliera Italia – Svizzera / FESR – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, ha lo scopo di comunicare la Regione Insubrica come osservatorio di una nuova creatività basata sull’Arte intesa come strumento di valorizzazione sociale capace di avere ricadute effettive sul territorio.

Tecnologia, Arte e Sostenibilità si incontrano in  un articolato ed intenso programma di eventi, dibattiti, workshop, concerti, istallazioni, laboratori, performance sviluppati in tre momenti gratuiti e aperti al largo pubblico: o1 GERMINAZIONI (Como, settembre 2010), 02 CREAZIONI (Lugano, maggio 2011), 03 PERFORMAZIONI (Gallarate, settembre 2011).

Dal 4 all’8 maggio Lugano ospita in diverse location la seconda edizione del Festival: TEC ART ECO 02 CreAzioni, il cui principale intento è creare connessioni tra diverse discipline progettuali e artistiche mettendo in rete le istituzioni universitarie, di ricerca e di formazione professionale presenti a Lugano  e nel Ticino, per porre le basi di un’officina di produzione artistica giovane e innovativa.

All’interno della manifestazione segnaliamo l’intervento di Simona Lodi nell’INCONTRO  WORK in PROJECTS #3 | inSTAGE TECNOLOGIA E ARTE, che si terrà allo spazio Conza alle ore 18.30 di venerdì 6 maggio. Partecipano all’incontro anche G. Jobin (coreografo), C. Vogel (musicista), M. B. Solano (fondatore di Dance tech-net), M. A. Fontenier (direttrice artistica Les e-magiciens), M. G. Mattei (direttrice artistica di MTMG), C. Prati e A. Vidach (direttori artistici TEC ART ECO).

Fabio Battistetti presenta, assieme a Andrea Ferraris, la performance Into The Wood, prodotta nell’ambito delle attvitià del progetto SMIR.

Into The Wood è una foresta sonora, dove l’acustica del legname assume un’altra sembianza, in parte vicina alla musica elettronica ed in altre a musiche rituali. Il suono viene elaborato in tempo reale utilizzando oggetti, strumenti in legno (con il supporto di microfoni e dell’elaborazione digitale) e registrazioni ambientali del bosco raccolte durante le performance di hugging tree e di sonorizzazione del bosco stesso.

L’evento fa parte della sezione OPENLABSMUSIC e si svolgerà sabato 7 maggio alle ore 18.30.

Il programma completo della manifestazione sarà a breve consultabile sul sito. www.tecarteco.net .