Menu

Geert Lovink presenta il suo nuovo libro Ossessioni collettive

Geert Lovink presenta il suo nuovo libro Ossessioni collettive
Incontro con l’autore
13 giugno – ore 21.00
Circolo dei Lettori

Il 13 giugno alle ore 21.00 al Circolo del Lettori di Torino, Geert Lovink presenta il suo nuovo libro Ossessioni collettive, edito da Egea, casa editrice dell’Università Bocconi. La nuovissima uscita italiana dello studioso olandese, fondatore e direttore dell’Institute of Network Cultures, sarà introdotta da Vito Campanelli. Seguirà una conversazione insieme a Simona Lodi e Luca Barbeni nel quadro degli eventi Share Festival 2012.

Un libro di forte critica verso i Social Network parte dalla considerazione che la grande maggioranza degli utenti di Facebook, presa dalla smania di aggiungere amici, scrivere “mi piace”, lasciare commenti, non riflette sugli effetti che i social network hanno sulle loro vite oramai sature di informazioni.
Geert Lovink si chiede che cosa ci spinga, quasi fosse un obbligo, a impegnarci tanto diligentemente ogni giorno con Twitter, Flickr o FourSquare. Il libro esamina la mania sociale per l’identità e l’immagine di noi stessi on line, collegandola con la frammentazione e il sovraccarico di informazione della cultura della rete.
Lovink non risparmia nessuno e traccia un percorso innovativo, analizzando criticamente motori di ricerca, video online, blog, radio digitale, mediattivismo e Wikileaks.
Pungente e acuto, senza essere pessimista, Lovink offre una critica delle strutture politiche e del potere incorporati nelle tecnologie che modellano la nostra vita quotidiana.

Giovedì 14 giugno Geert Lovink sarà a Milano all’interno di un evento Meet the Media Guru che si terrà alla Mediateca Santa Teresa alle ore 19.30, e il 16 giugno sarà a Bologna ospite della casa editrice Egea, che ha organizzato un incontro con l’autore presso l’Urban Center alle ore 18.00.

Si ringraziano tutti gli sponsor che hanno collaborato all’evento e in particolare il Consolato dei Paesi Bassi di Milano per il supporto dato alla realizzazione di questo evento in tre città italiane.

www.toshare.it