Menu

Bando di concorso Share Prize 2014 – Autonomous

Piemonte Share, giunto al suo decimo anno di attività, annuncia la nuova edizione di Share Prize, un concorso internazionale che ha lo scopo di scoprire, promuovere e sostenere l’arte in epoca digitale.
Dall’8 novembre 2014 fino al 6 gennaio 2015 è possibile iscriversi al Premio, utilizzando il form di registrazione presente al fondo.
Il premio quest’anno verterà su un tema che vuole racchiudere questi dieci anni di attività e che vuole essere di auspicio per il futuro: Autonomous.

L’uomo è circondato da un’intelligenza distribuita che lo segue, profila, assiste, cercando di suggerire, analizzare e realizzare i suoi desideri, un complesso sistema autonomo.
Assistenti software, droni, automobili che si guidano da sole, bot per trading ad alta frequenza: in un contesto di computazione distribuita l’uomo non è più l’unico soggetto a effettuare delle analisi e delle azioni.
Il soggetto diventa un profilo e viene schedato in un sistema di categorizzazione volto a estrapolare ogni azione per convertirla in variabili profittevoli. Dove finisce l’accrescimento delle potenzialità e inizia una circuizione tecnologica che affida sempre di più le nostre scelte a considerazioni “emergenti” che agiscono autonomamente?
Come rispondono gli artisti a questa realtà creata dagli uomini e controllata solo in parte da essi? Chi si affida a questi sistemi secondo quali principi lo fa? Chi li critica quali ambiti tocca e come rende efficace la sua azione?

Una Giuria internazionale, composta da Jasmina Tesanovic, Irini Papadimitriou, Bruce Sterling e Luca Barbeni selezionerà 6 candidati al premio, che saranno invitati a partecipare alla consueta mostra, che si svolgerà a Torino dal 19 al 29 marzo 2015. Quest’anno la sede sarà il Temporary Museum, nato da un progetto congiunto tra l’Assessorato alla Cultura della Regione Piemonte e il Gruppo BasicNet.
Entro fine gennaio 2015 saranno resi noti i nomi degli artisti finalisti.

SCARICA IL BANDO DI CONCORSO

ISCRIZIONE TERMINATA