Menu

Michele Bazzana

Michele Bazzana vive e lavora a Codroipo (UD). Nel 2009 partecipa al programma di residenza dalla Dena Foundation for Contemporary Art a Parigi e alla collettiva Auto. Sueño y materia, curata da Alberto Martin, al LABoral Centro de Arte y Creación Industrial di Gijòn e al CA2M Centro de Arte Dos de Mayo di Madrid. Nel 2010, dopo la personale Cross 20 da Fabio Paris Art Gallery a Brescia, partecipa alla collettiva Real Presence, a cura di Dobrila Denegri e Biljana Tomic, Palazzo Italia – Istituto Italiano di Cultura, Belgrado.

Lista opere:Layout 1

Michele Bazzana (IT) Push, 2007, struttura metallica, trapani, gommone, impianto elettrico (courtesy di Fabio Paris Art Gallery)

Oggetti e utensili di uso comune, come un trapano o un gommone, sono ri-impiegati per nuove e impreviste funzioni o meglio dis-funzioni. immaginare un uso nuovo, completamente altro da quello pre-definito, evidenzia uno spirito di ricerca sui congegni dove l’elemento serendipità della scoperta occasionale gioca un ruolo determinante. le forze meccaniche, le situazioni e i capovolgimenti paradossali, gli errori improbabili e le resistenze fisiche sono le caratteristiche peculiari delle installazioni di bazzana. Lo sforzo che le sue macchine compiono per attivarsi è esageratamente sproporzionato, è uno sbaglio di potenza, una disfunzione organica, tanto da invertire, con un effetto straniante, il rapporto d’importanza tra il risultato e il corrispondente errato.