Menu

Share Festival 2014-2015 Performances

PERFORMANCE

Toa Mata Band

19 Marzo, 19:30

Temporary Museum

Avreste mai pensato che i Lego della vostra infanzia, gelosamente custoditi in soffitta potessero animarsi e dare vita ad una band di musica elettronica degna dei migliori dancefloor?
Toa Mata Band è composta da otto piccoli personaggi della serie LEGO Bionicle, programmati per suonare drum-synth, percussioni acustiche e smartphones.

Ogni “membro” della band è animato attraverso un semplice quanto ingegnoso sistema di motori, pulegge ed elastici, da un MIDI sequencer e controllato da Aurduino Uno, il microcontroller made in Italy che ha conquistato il mondo.

L’ orchestra meccatronica ideata e concepita dal sound designer Giuseppe Acito nel suo studio Opificio Sonico, ha debuttato sul web col videoclip “EPISODE1” pubblicato su You Tube nel Marzo 2013, che in pochissimo tempo ha attirato l’attenzione di migliaia di appassionati da tutto il mondo, oltre che aver meritato ammirati post sui blog di Wired, The Creators Project, Arduino, Make Magazine, Discovery News, Moog Inc., Synthtopia e molti altri.

Giuseppe Acito nasce a Taranto nel 1967 e si trasferisce a Bologna nel 1990 dove studia presso il Conservatorio di musica G.B.Martini conseguendo nel 1995 il diploma di Musica Elettronica. Nel frattempo nel 1992 frequenta un corso per tecnici del suono presso gli studi Fonoprint di Bologna, che avvierà la sua professione di tecnico del suono free-lance, sound designer e produttore di musica elettronica.

La passione per gli strumenti musicali elettronici e la computer music, fanno di Acito un esperto di MIDI, sintesi sonora ed elaborazione digitale del suono applicate alle arti interattive.

PERFORMANCES

#VS3WWW, Deep Profundis, Ultra Magnetic

21 Marzo, 22:00

Bunker

#VS3WWW

Flash mob, di Vecchio Merda Danzband (USA–YV–IT)

Vecchio Merda impone la sua figura all’interno del festival coinvolgendo il pubblico nella composizione di un’ode collettiva contro ogni tirannia del presente. What are we waiting for? It’s time to raise your voice! It’s time to fight against the World Wide War!

Vecchio Merda Danzband è un gruppo femminile di danza nato a Torino, formato da ragazze che (forse) ballano la musica che (forse) creano, demistificando quanti più aspetti della società contemporanea di cui esso stesso fa parte.

DEEP PROFUNDIS

Suite per danza, voce, interfaccia cerebrale e sintetizzatori. Di Paolo F. Bragaglia (sintesi e direzione musicale), Davide Mancini (sintesi e controllo), Simona Lisi (danza e voce) (Ancona/IT)

In Deep Profundis la danzatrice e performer Simona Lisi utilizza BI1 Brainterface, il primo sistema al mondo sviluppato da Davide Mancini di Soundmachines in grado di rilevare l’intensità delle onde cerebrali e far loro pilotare dispositivi sonori e luminosi. Azioni, pensieri ed emozioni della performer attivano e ricevono informazioni in una co-creazione gestuale, musicale, visiva che prolifera sulla scena e origina nel subconscio, suggerendo una “realtà aumentata” del profondo.

Paolo F. Bragaglia, compositore elettronico, lavora con l’immagine in movimento, gli spazi architettonici, le arti visive, la parola e la scena; Simona Lisi è attrice, danzatrice, autrice e pedagoga; Davide Mancini è musicista e sviluppatore in società di progettazione elettronica e software.

ULTRA MAGNETIC CRYSTAL BLEED

A/V Performance, di Von Tesla e Sara Bonaventura (Treviso/IT)

Un magma di bit sconfina dallo schermo, cristalli liquidi si spezzano e sanguinano. Ciò che è all’interno fuoriesce. Il cielo diventa un abisso, dove tutto ha di nuovo inizio.

Von Tesla, musicista e sound designer, manipola sequenze sintetiche impresse su nastro dando luogo a spazi sonori profondi e immersivi, fra i più eccitanti del panorama elettronico italiano; Sara Bonaventura, storica dell’arte e visual artist, esplora cut-up, animazione esteuropea, expanded cinema e senso del grottesco in pulsanti produzioni video DIY.