TOSHARE 2015 – Entry Selected #2

Follower

Lauren McCarthy (USA)

Follower è un servizio che fornisce un Follower in carne e ossa per una giornata. Per poter essere seguito è necessario rispondere a due domande: Perché vuoi essere seguito? Perché qualcuno dovrebbe seguirti? Vieni seguito per un giorno senza sapere quando succederà. Alla fine, ottieni una foto di te stesso scattata dal tuo Follower. Il Follower rimane lontano dalla vista, ma nel raggio della tua coscienza. Qual è la relazione tra attenzione e sorveglianza? Ci sono siti in cui è possibile acquistare followers, per 10 dollari se ne comprano 1000. Nutriamo questo intenso desiderio di essere visti, di sentirci connessi. Ma questo desiderio è davvero appagato nel veder salire il contatore dei follower? È possibile che un follower reale fornisca qualcosa di più significativo e appagante? Come si pone tutto ciò rispetto alla nostra paura di essere sorvegliati? Ci immaginiamo che “l’uomo”, Google o il governo ci osservino, ma cosa proviamo quando sappiamo che si tratta di un essere umano in carne e ossa?

Lauren McCarthy è un’artista di Brooklyn, New York. È docente all’ITP (Interactive Telecommunications Program) presso l’NYU e, di recente, anche ricercatrice presso il CMU STUDIO for Creative Inquiry e all’Eyebeam. Le sue opere esplorano gli attuali sistemi sociali e tecnologici che fanno una persona e le permettono di interagire con gli altri. Le sue opere sono state esposte presso: l’Ars Electronica Center, il Conflux Festival, SIGGRAPH, LACMA, il Japan Media Arts Festival, lo Share Festival, il File Festival e WIRED Store.

Read More