Artmaker 3

2019: Nuova Artmaker Bag, nuove idee, nuove suggestioni e nuove collaborazioni.

La terza edizione seguirà la tematica della XIV edizione di Share Festival, ‘GHOSTS’, così come gli attrezzi scelti e contenuti nel kit di Artmaker Bag e le opere realizzate.

Anche per questa edizione, Artmaker si nutre delle preziose e imprescindibili collaborazioni di Torino Mini Maker Faire, Officine Innesto, Casa Jasmina, Fablab Torino e Print Club Torino.

GLI ARTISTI

Il comitato curatoriale composto da Bruce Sterling, Direttore Artistico di Share Festival, e Chiara Garibaldi, Direttore Generale di Share Project, ha selezionato i 6 artisti partecipanti al progetto: artisti con sorgenti differenti, il cui lavoro è caratterizzato da ricerche e tecniche uniche, competenze acquisite in anni di studi e collaborazioni; li abbiamo riuniti con l’intento di creare un nuovo racconto fatto di idee e suggestioni inedite, mettendo a confronto generazioni, culture e formazioni eterogenee.

Artisti come creatori di sogni, pronti a mettersi in gioco con Artmaker Bag, confezionata per loro e donata da Share Project, per produrre un’opera d’arte inedita che sarà presentata a Share Festival XIV edizione ‘GHOSTS’.

Gli artisti coinvolti per questa edizione sono:

FABIO BATTISTETTI + AUDIO HACKLAB, DIEGO SCROPPO, LAURA VIALE

APOTROPIA, ALESSANDRO SCIARAFFA, DAMIEN STEWARD

ARTMAKER BAG 3

Artmaker Bag Versione 3.0 per Share Festival

“Con la nostra terza Artmaker Bag, noi di Share Festival possiamo finalmente annunciare di aver istituito una tradizione. Il tema di Share Festival 2019 è “GHOSTS”. Pertanto questa Artmaker 3.0 è il la più evanescente, espressiva e spirituale delle tre borse.

La nostra prima borsa era zeppa di attrezzi creativi per ogni maker, mentre la seconda era piena di massicci attrezzi da viaggio ripara-arte. Questa borsa “GHOSTS” è la prima borsa Artmaker facile da sollevare.

E anche la prima borsa-oggetto che Share Festival ha ideato espressamente per i nostri artisti preferiti: uno speciale zaino made in Italy nero-opaco in tessuto grigio-Torino lucido, morbido e spettrale, con affascinanti gancetti argentati.

Questo zaino a edizione limitata è dotato di attrezzatura elettronica leggera e raffinata, con un mucchio di spazio in più per l’artista che accumula componenti scelti nel nostro laboratorio Maker nel complesso di Via Egeo. 

(Questa fabbrica un tempo morta e oggi rivitalizzata, casa di Torino Fab Lab, Arduino e Toolbox Coworking, è il quartier generale del nostro festival di arte tecnologica.)

Ogni borsa Artmaker reca una targhetta traslucida con il nome dell’artista che la riceve inciso a laser, più un blocco per appunti concepito da Share con fogli dalla tintura bizzarra, davvero adatto agli evocatori di spettri e fantasmi.

Il fu dott. Cesare Lombroso (1835-1909), illustre dottore in medicina e psicanalista criminologo della Torino del XIX secolo, è ufficialmente il membro fantasma della nostra giuria di Share Festival 2019.

Crediamo che la nostra Artmaker Bag Versione 3.0 – elegante, raffinata eppure empaticamente funzionale – sarebbe stata una borsa da medico eccellente per questo talentuoso scienziato che è stato anche il più famoso esperto di vita nell’aldilà.

Se il tuo lavoro creativo coinvolge voci intelligenti ed incorporee, proiezioni di luci scintillanti, o languidi tessuti strascicati da folate d’aria fredda, la Share Festival Artmaker 3 è fatta apposta per servire ai tuoi scopi.

In coerenza con la nostra tradizione Share, la Artmaker è un set di attrezzi da lavoro che non è disponibile in commercio, presentata al mondo come gesto formale di rispetto artistico.”

Bruce Sterling, Curatore Artmaker/Direttore artistico Share Festival

NOVITÀ

Quest’anno Artmaker bag disegnata e prodotta completamente da Share (realizzazione e design di Ingrit Kerpi e Francesca Ventura) è nata anche grazie al contributo dello storico negozio di tessuti di Torino, Provasoli che ha offerto oltre ai migliori tessuti anche la sua eclettica conoscenza sulla produzione dei nuovi e più aggiornati materiali e la sua eclettica sapienza sulla moda.

Inoltre il progetto Artmaker 3 verrà incluso nel progetto divulgativo che passa attraverso la formazione di Share Campus che quest’anno includerà ore di lezioni teoriche e pratiche in Istituti di prestigio del territorio: Accademia Albertina di Belle Arti con cui Share Project collabora fin dalla sua nascita. Politecnico di Torino anch’esso partner di molti dei nostri progetti e la nuova collaborazione con l’Istituto A. Monti di Chieri.