SHARE PRIZE – SINCERITY

Relative Space

Riccardo Torresi e Janne Simon König (DE)

Relative Space è un’installazione sperimentale che confonde il principio degli umani che sviluppano lo spazio. Invece di ideare architettura, un edificio o una stanza per uno scopo particolare, il progetto mira a creare un volume temporaneo e variabile in base al numero di persone che lo occupano, senza specifiche.
A partire da uno spazio inesistente, l’ingresso di una persona porta il soffitto a reagire e apre un frammento accessibile. Più persone si avvicinano o vagano nella stanza, più spazio diventa disponibile.
L’installazione è composta da una stanza creata con tessuto sospeso da un sistema di fili. Sei punti centrali di ancoraggio reagiscono ai visitatori che si avvicinano.
Un sistema di diversi motori è collegato ai fili che servono a contrarre o rilasciare l’involucro della struttura fluttuante in funzione della prossimità delle persone.

Riccardo Torresi è un media artist, architetto ed illustratore italiano con sede a Berlino. Sempre affascinato dai modi in cui la trasformazione della cultura contemporanea richiede una nuova percezione dello spazio, con le sue opere vuole esaminare le sottili interazioni tra il settore digitale e quello fisico. I sui lavori sono stati esposti, tra gli altri, all’HKW (Berlino), al Berlin Festival of Lights e alla British HCI Conference.

Janne Simon König è un artista interessato a come i nostri sensi stanno percependo l’ambiente. Con gli studi di progettazione del colore e dell'illuminazione nel 2010, ha iniziato a sviluppare tecniche per trasformare e alterare la realtà per renderla ancora più temporanea e soggettiva. Dal conseguimento della laurea nel 2015 come designer di spazi multimediali è un conceptioner freelance ed artista con sede ad Amburgo, in Germania.

Read More